Creoly dimostra che non hai bisogno di investitori per costruire un negozio di successo

Creoly dimostra che non hai bisogno di investitori per costruire un negozio di successo

Share thisShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Buffer this page

Fondata quattro anni fa con sede a Jersey, Creoly è specializzata in articoli di cancelleria alla moda e penne premium di marchi di lusso come Leuchtturm1917 e Lamy, oltre al proprio marchio di notebook e riviste.

XSellco ha parlato con l’amministratore delegato del negozio di articoli da scrivania, Adam Bowen, sull’avvio di un commercio con un budget limitatissimo, e come la vendita su più piattaforme di commercio elettronico ha aiutato la sua attività a crescere senza l’aiuto di un’iniezione di capitale.

XSellco: Quali sono stati alcuni dei momenti salienti del viaggio di Creoly finora?
Adam: Costruire una grande squadra. Siamo stati redditizi lungo il nostro viaggio, abbiamo lanciato la nostra gamma di prodotti e ci siamo recentemente trasferiti in un nuovo stabilimento. Stiamo ancora crescendo e ci piace quello che facciamo.

clips 1XSellco: hai incontrato problemi di scalabilità?
Adam: Il flusso di cassa è stato uno dei primi problemi, perché ho scelto di far crescere l’azienda in modo organico, per cui siamo dovuti stare molto attenti al nostro denaro e basarci a Jersey è stato un altro problema. È un bel posto dove vivere, ma ha una popolazione attiva di 64.000 persone, e trovare nuovi impiegati può essere difficile. Un altro problema relativo all’essere a Jersey è il prezzo e la disponibilità di unità commerciali: qui si pagano due o tre volte più per metro quadrato per lo spazio di ufficio e magazzino rispetto a quello che avremmo potuto trovare in molte cittaà del Regno Unito.

XSellco: Come descriveresti il ​​tuo cliente tipico?
Adam: Abbiamo alcune tipologie differenti : i clienti che acquistano prodotti per fare regali; I clienti che apprezzano la cartoleria premium, e infine i clienti commerciali che lavorano in industrie creative e che stanno cercando prodotti per sostenere le loro idee.

Xsellco: hai campagne specifiche per mirare ciascuna di queste categorie di clientela ?
Adam: È qualcosa alla quale stiamo lavorando, ora che abbiamo una migliore comprensione dei nostri clienti. Stiamo cercando di separare i nostri elenchi di posta elettronica in segmenti, per fare in modo che informazioni più pertinenti e mirate possano essere condivise con i nostri clienti. Siamo stati in grado di essere più specifici con le campagne pubblicitarie, anziché eseguire annunci generici, siamo in grado di indirizzare ricerche specifiche di marca o utilizzare parole chiave.

XSellco: dove va la maggior parte del tuo budget di marketing?
Adam: Abbiamo ancora un budget relativamente limitato, ma utilizziamo i prodotti sponsorizzati da Google AdWords e Amazon, oltre ai servizi di marketing di Amazon che sono disponibili una volta efettuata la registrazione per il loro programma del Registro di marca.

XSellco: Quali dei tuoi canali sono stati I più efficaci per il tuo business? 3
Adam: La maggioranza delle nostre vendite viene effettuata attraverso Amazon. Non è sempre l’ideale, ma hai una base di clienti garantita, quindi è ottimo per iniziare. Il problema con Amazon è che le persone vanno lì per comprare un prodotto, con poca attenzione per il marchio nella maggior parte dei casi, e il minor prezzo é spesso uno dei maggiori criteri scelto dai clienti. Non hai davvero l’opportunità di costruire il valore del marchio. Va bene mentre stai crescendo in quanto porta i soldi necessari per sostenere la crescita. Ma vogliamo essere un venditore di prodotti premium ed Amazon non é il canale giusto per questo tipo di operazione.

XSellco: cosa stai facendo per cambiare questo?
Adam: Stiamo lavorando ad un passaggio per solidificare la nostra base clienti e sponsorizzare il valore del marchio attraverso il nostro sito web e lavorando con blogger influenti. C’è molto più forza e valore nella società costruendo i nostri marchi e la nostra base clienti in questo modo. Non è mai stato il nostro sogno di essere solo un venditore Amazon e siamo fortunati ad essere ad uno stadio che ci permette di muoverci da questo scenario.

XSellco: Puoi condividere alcune perle di saggezza per coloro che vogliono creare un sito di e-commerce di successo?
Adam: Il tuo sito deve avere una buona estetica e una grande fruibilità. Hai bisogno di clienti che acquistano il tuo marchio e la sfida più difficile consiste nel catturare quei clienti: perché spendere tempo e denaro per catturarli se scendono al primo ostacolo?

XSellco: Quali sono stati alcuni dei tuoi prodotti bestseller quest’anno?
Adam: i Diari hanno fatto un ritorno. Eravamo costantemente fuori produzione di notebook dot-grid lo scorso anno e l’inizio di quest’anno e molti fornitori non potevano tenere il passo. Vendiamo anche molte penne d’oro rosa.

XSellco: Qual è la parte migliore del tuo lavoro?
Adam: Lavorare sodo per raggiungere una pietra miliare e poi riuscire a guardarsi indietro una volta che è stato raggiunto l’obbiettivo e sentirsi bene su ciò che abbiamo raggiunto.

XSellco: Dove vedi Creoly in cinque anni?
Adam: Spero che la nostra squadra abbia almeno raddoppiato le dimensioni e che abbiamo costruito una forte gamma dei nostri prodotti di marca che si possono trovare sulla strada principale. Mi piacerebbe guardare indietro e sentirmi orgoglioso come adesso.

Vendere più intelligente con un migliore supporto clienti. Richiedi oggi una dimostrazione del software o puoi iniziare una versione di prova gratuita di 14 giorni.

Share thisShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Buffer this page

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>