All posts by Rupert Heather

Rupert Heather

About Rupert Heather

Rupert dá pareri esperti e fornisce un'analisi completa del mondo della vendita on-line che é in continua evoluzione

Come vincere la Buy Box di Amazon e vendere di più

Cos’è la Buy Box di Amazon?

La Buy Box di Amazon è con ogni probabilità l’elemento più importante per un venditore Amazon. Cos’è? È l’area sulla destra della pagina del prodotto che contiene la call to action “Aggiungi al carrello”.

La prossima domanda che ci si pone è: “Perché è importante?” Spesso possono esserci diversi venditori che concorrono tra loro per una vendita. Usare un repricer per Amazon per vincere la Buy Box è un modo ben collaudato per massimizzare le vendite.

Amazon ha un complesso algoritmo per determinare il venditore che ottiene la migliore posizione sulla pagina. Tutti gli altri venditori sono relegati nella sezione in fondo. Amazon stessa ammette che circa l’82 degli acquisti siano effettuati per mezzo della Buy Box. Vedrai un aumento delle vendite se possiedi la Buy Box di un prodotto.

Come vincere la Buy Box

Amazon usa un algoritmo complesso e segreto per determinare quale venditore offre il prezzo e la customer experience migliori e gli attribuisce la Buy Box.

È fondamentale comprendere tutti gli aspetti conosciuti del modo in cui viene attribuita. Amazon ha un rigoroso insieme di standard della performance che i venditori devono rispettare. I venditori devono monitorare e migliorare le metriche che influiscono maggiormente. Coloro che lavorano per migliorare la customer experience su Amazon vedranno fiorire la propria attività.

Il punto è operare sulle variabili che è possibile controllare sapendo ciò che Amazon richiede. Si deve essere sempre al massimo della performance monitorando lo stato di salute del proprio account. I dati della performance servono per indirizzare le azioni. Alloca tempo e risorse per i problemi più critici.

FMS (Featured Merchant Status)

Spiegazione: Per poter aver diritto alla Buy Box devi gestire un account venditore professionale. Devi avere una comprovata esperienza su Amazon. Servono da 3 a 6 mesi di cronologia di storico delle vendite, a seconda della categoria di prodotto.
Come migliorare: Prima di iniziare a vendere contatta il team di assistenza venditori di Amazon. Alcuni venditori (in base al volume delle vendite) possono acquisire immediatamente lo stato di “featured merchant”. Altrimenti è necessario costruire un buon record di vendite.

Landed Price (prezzo allo sbarco)

Spiegazione: Su Amazon esistono due prezzi: l’importo a cui metti in vendita un articolo e il landed price, ovvero il costo totale di un ordine comprese la spedizione e le imposte.
Come migliorare: Il prezzo più basso non ti garantisce di vincere la Buy Box, soprattutto se le tue metriche complessive della performance sono scarse, ma migliora le tue probabilità. A questo fine, è importante fare ricerche sulla concorrenza prima, nonché durante, la propria offerta di un prodotto e prezzare le proprie merci di conseguenza.

Valutazione del feedback del venditore

Spiegazione: Su Amazon, la reputazione del venditore e la performance delle vendite vanno a braccetto. I venditori devono raggiungere la valutazione del feedback più alta possibile e cercare di minimizzare i feedback negativi. Questo significa chiedere il feedback sugli ordini spediti e riesaminare tutti i feedback negativi e neutri.
Come migliorare: Richieste espresse in modo cortese e con la corretta tempistica miglioreranno la qualità e la quantità dei tuoi feedback. I feedback positivi possono incrementare la tua probabilità di vincere la Buy Box. Il conteggio dei feedback, ovvero il numero totali di recensioni, è un’importante misura del tuo servizio agli occhi di Amazon.

Tempi di spedizione

Spiegazione: Più velocemente gli articoli vengono spediti, migliori sono le tue probabilità di vincere la Buy Box. Quanto velocemente dipende sulla natura del prodotto (gli articoli molto grandi si presume che abbiano tempi di consegna più lunghi mentre quelli deperibili devono essere movimentati rapidamente) ma se sei in competizione con spedizioni in due giorni, devi riuscire a stare al passo.
Come migliorare: Tiene presente le metriche seguenti quando stimi i tempi di consegna: tasso di consegna puntuale superiore al 97 percento; spedizione in ritardo inferiore al 4 percento e tasso di tracciamento valido di almeno il 95 percento su tutti gli ordini.

Tempi di risposta al cliente

Spiegazione: Il Service Level Agreement (SLA) di Amazon richiede che i venditori rispondano alle richieste dei clienti entro 24 ore. Gli ordini con messaggi a cui è stato risposto entro tale intervallo di tempo ricevono il 50 percento in meno di feedback negativi rispetto a quelli cui si risponde oltre tale limite.
Come migliorare: Punta a rispondere al 90 percento dei messaggi per restare nelle grazie di Amazon. Concentrati su quelli che si stanno avvicinando alla soglia di 24 ore dello SLA. Fai in modo che le richieste veramente difficili non siano ignorate. Le risposte tempestive riducono i feedback negativi e ti permettono di rispettare le linee guida di risposta entro 24 ore.

Modalità logistica

Spiegazione: Le scelte e i canali logistici hanno una grande influenza sulla possibilità di vincere la Buy Box di Amazon. I venditori possono scegliere tra Fulfilment by Merchant (FBM), Fulfilment By Amazon (FBA) e Seller Fulfilled Prime (SFP).
Come migliorare: L’SFP è una grande opportunità di beneficiare della logistica di Amazon senza pagare le tariffe FBA. L’SFP è un programma in cui venditori autorizzati usano Amazon per raccogliere e consegnare prodotti. Tra i vantaggi ci sono metriche di spedizione del 100 percento e la possibilità di vendere ai clienti Prime.

L’algoritmo di Amazon decide chi vince la Buy Box. Il prezzo da solo non è l’unico fattore. Non è raro vedere un prodotto con un prezzo maggiore vincere la Buy Box di Amazon rispetto ad alternative meno costose. Questo perché il venditore vincente è riuscito a combinare una quantità di fattori per battere la concorrenza.

Customer experience e prezzi competitivi

Il repricing basato su regole unisce potenti algoritmi con le regole definite dal venditore. Numerosi fattori determinano chi vince la Buy Box di Amazon. Un repricer basato su regole le prende tutte in considerazione.
Le regole della competizione sono basate su modalità logistico, punteggio di feedback, valutazione del venditore, tempi di consegna, livelli di scorte e altro. Le regole di repricing consentono ai venditori di reagire alle variazioni di prezzo e competere alle proprie condizioni. I venditori possono massimizzare il profitto su ciascuna vendita fissando il prezzo sopra a quelli dei concorrenti e vincere comunque la Buy Box.

Il repricing in tempo reale ti permette di reagire istantaneamente alle variazioni di prezzo, ponendoti un passo avanti ai concorrenti. Il software di repricing per Amazon più veloce è ospitato nei datacenter di Amazon per rispondere immediatamente alle variazioni di prezzo.

Comincia con una prova di 14 giorni di XSellco

Provalo gratis

Vendere i propri articoli eBay con Amazon FBA: ne vale la pena?

Sapevi che l’FBA (Fulfillment by Amazon) non è solo per i venditori Amazon? Se vendi su eBay o sul tuo proprio sito di e-commerce, puoi comunque sfruttare la rete logistica di Amazon.

L’utilizzo di FBA potrebbe permettere alla tua attività di crescere. Ti dà accesso a un’immensa competenza nella logistica, ma ovviamente ha un costo. Amazon addebita tariffe elevate per l’FBA e, se non si sta attenti, può diventare costoso, soprattutto se lo stock rimane invenduto.

La logistica degli ordini è un grosso scoglio per i venditori multicanale. Gestirla nel modo giusto è fondamentale se si vuole avere successo. Esistono alcuni vantaggi nell’uso di FBA, ma il servizio e i suoi costi sono adatti per la tua attività? Abbiamo analizzato le caratteristiche pratiche del servizio e di seguito discutiamo i pro e i contro di usare FBA.

Come fa un venditore eBay a usare Amazon FBA?

Per cominciare ti serve un account di Amazon Seller Central. Una volta iscritto e dopo aver effettuato l’accesso, esegui questi passaggi:

⦁ Vai su Gestione multicanale nelle impostazioni FBA.
⦁ Invia i tuoi requisiti di logistica degli ordini sia per mezzo di un semplice modulo online, caricando automaticamente un file o integrando Amazon con il tuo negozio online.
⦁ Infine, invia il tuo magazzino prodotti a un centro logistico di Amazon.

Non ci sono requisiti minimi e puoi inviare quanti articoli vuoi. Amazon decide il centro logistico che usi in base a fattori quali dimensioni, tipo di prodotti ed esigenze di immagazzinamento, nonché la località. Puoi scegliere il tuo corriere di fiducia o usare il servizio scontato di Amazon. Quando Amazon riceve il tuo articolo, scansiona il codice a barre FBA. Gli adesivi dei codici a barre FBA sono economici e possono essere acquistati facilmente. Quando ricevi un ordine e lo inoltri ad Amazon, prelevano il prodotto dal magazzino, lo confezionano e lo spediscono. Puoi monitorare l’avanzamento della spedizione usando il sistema di tracciamento online di Amazon.

Quando costa l’FBA di Amazon?

Il costo dell’FBA è a carico del venditore. I prezzi variano a seconda del prodotto e della modalità di spedizione. Le tariffe includono la gestione, il prelievo da magazzino, il confezionamento del pacco e la movimentazione dei carichi.

Tariffe ufficiali della logistica multicanale di Amazon
Amazon-FBA

Qual è il lato negativo?

Per molti acquirenti, il timbro FBA rappresenta consegna veloce e servizio affidabile. Ad altri, Amazon può apparire un’interferenza indesiderata avendo deciso di acquistare da eBay o dal sito del venditore.

Pacchi Amazon, ma non da Amazon?

Il fatto che la logistica FBA arrivi in confezioni con marchio Amazon può spingere i clienti a controllare il prezzo dell’articolo su Amazon. Quando un cliente acquista un articolo su eBay, può stupirsi di vederlo arrivare in una confezione di Amazon. Questa confusione può essere evitata inserendo un avviso personalizzato per il cliente oppure scegliendo di spedire in pacchi non marchiati. Questo servizio ha un costo aggiuntivo di $ 1 ad articolo.

Se l’articolo è disponibile a un prezzo minore su Amazon, questo può essere un problema per i venditori su eBay (ovviamente il cliente è però sempre responsabile di fare le proprie ricerche su internet).

Ti costerà, a meno che…

Tariffe aggiuntive di magazzino si applicano per gli stock fermi da più di sei mesi. Devi comunque gestire i tuoi stock con attenzione e se gli articoli rimangono invenduti può diventare molto costoso. Ricordati di consultare le rigorose regole di Amazon per aspetti quali etichette di spedizione, confezionamento e prodotti vietati. Gli errori influiscono sui tuoi tempi di evasione degli ordini.

Quando usi FBA, paghi Amazon solo per fare la logistica. Devi pagare per aggiungere l’assicurazione e la firma alla consegna e per far rispedire i resi al tuo magazzino presso Amazon.

In definitiva, Amazon vuole che tu venda sulla sua piattaforma perché in questo modo guadagna di più. Amazon è contenta di gestire la tua logistica: in cambio di un prezzo. La logistica è più costosa per gli articoli che non sono acquistati su Amazon. La gestione FBA degli ordini è gratuita per venditori Amazon e costa $ 1,90 per gli altri.

eBay si occupa della logistica?

Più o meno. eBay e il suo braccio logistico eBay Enterprise si sono scissi nel 2016. eBay Enterprise offre servizi logistici solo a clienti enterprise. eBay non offre un Programma di spedizione globale limitato ai venditori statunitensi che spediscono ordini internazionali. D’altra parte, Amazon è un rivenditore online gigantesco con una rete logistica globale. Nonostante i suoi migliori sforzi, eBay fatica a competere con la netta supremazia logistica di Amazon. In poche parole, eBay è una piattaforma di e-commerce che attualmente non può offrire i servizi logistici di cui le piccole e medie azienda hanno bisogno.

Per riassumere…

Pro
⦁ FBA fa arrivare il tuo prodotto al cliente più velocemente
⦁ Non ci sono requisiti minimi di inventario
⦁ Amazon gestisce l’immagazzinamento, il prelievo, il confezionamento e la spedizione
⦁ FBA può fornire una customer experience affidabile
⦁ Consegne più veloci conducono a una maggiore soddisfazione del cliente
⦁ Fai crescere la tua attività più rapidamente con la potenza di consegna di FBA
⦁ Accesso a una rete logistica globale

Contro
⦁ La logistica è più costosa per gli articoli non acquistati su Amazon
⦁ È costoso e basta, soprattutto se lo stock non si vende o per articoli grandi o pesanti
⦁ Assicurazione, firma alla consegna e resi sono costi aggiuntivi
⦁ I pacchi marchiati Amazon possono causare confusione nei clienti
⦁ Può indirizzare i clienti al di fuori del tuo sito di e-commerce
⦁ Meno controllo sull’inventario

Per noi, FBA è un’opzione fattibile per i venditori eBay. Se sia adatto o meno per la tua attività, lo lasciamo decidere a te.

Gestire la tua assistenza clienti Amazon ed eBay in un unico posto

Gestisci più canali di Amazon ed eBay? Allora conosci la fatica di gestire l’assistenza clienti su diversi canali. Per questo abbiamo una soluzione per te.
XSellco Fusion è l’helpdesk di e-commerce su misura per i venditori online. Gestisci i tuoi canali di vendita Amazon, eBay, Allegro, Shopify, Magento e altri da un una sola casella di posta centralizzata. Taglia i tempi di risposta della tua assistenza clienti del 46 percento semplificandola e traendo vantaggio dalle potenti funzioni pensate per farti risparmiare tempo.

Trasforma oggi stesso il tuo processo di assistenza clienti in un valore per la tua attività facile da gestire.

Diventa uno dei migliori venditori online per assistenza clienti oggi stesso

Inizia la prova gratuita

jet.com

Evoluzione dei Marketplaces: Jet.com cresce 280 volte piú velocemente di Amazon

Nonostante la grande notorietá acquisita nel corso degli anni dal colosso Amazon, in questo articolo analizzeremo assieme come sta evoluzionando il contesto dei Mercati Online di Terze Parti a livello globale, utilizzando come esempi altri Marketplaces forse meno conosciuti ma che stupiranno in molti, in termini di tassi di crescita e fatturato.

Continua a leggere…

Repricing di Amazon

6 Miti da Sfatare sul Repricing di Amazon

Il Repricing di Amazon é circondato da miti, crederenze ed opinioni equivocate che hanno creato nel corso degli anni il terreno fertile per “storie spaventose”, non sempre corrispondenti alla realtá.

La vera sfida per i venditori online che decidono di utilizzare questo strumento comincia ancora prima di provarlo, quando si tratta di capire cosa é vero e cosa no di questo famosissimo software utilizzato su Amazon.

Continua a leggere…

Tendenze eCommerce: San Valentino é una Festa da Uomini!

Survey Lab ha presentato di recente una ricerca condotta per la piattaforma eCommerce Vente-Privee sulle preferenze dei propri utenti in occasione della festa di San Valentino. L’indagine che ha coinvolto vari paesi della UE  ha  riportato un notevole cambiamento nelle abitudini di acquisto della coppia in occasione di questa celebrazione, e quando si parla di sentimenti,  sono risultati  essere gli uomini a farla da padrone sia in termini di romanticismo che di Budget. Continue reading